Home > Notizie e eventi > Campionato Sociale di Automobilismo 2018

Campionato Sociale di Automobilismo 2018

01.04.2019

premiazione automobilismo ac lecce 2018

Si è tenuta nella serata di venerdì 29 marzo presso la Concessionaria Autosat di Surbo (LE), la Cerimonia di Premiazione del Campionato Sociale di Automobilismo 2018 indetto ed organizzato dall’Automobile Club Lecce per mettere in risalto la soddisfacente attività svolta nello sport delle quattro ruote dai propri affiliati. Ma anche per ringraziare quanti si prodigano o si sono dedicati alla promozione e alla pratica dell’automobilismo ad ogni livello. Ad aprire la serata è stato il Presidente dell’Automobile Club Lecce Aurelio Filippi Filippi che, nel corso del suo intervento, ha sottolineato come "l’idea di riunire il meglio dell’automobilismo salentino e di celebrare le gesta sportive dei tesserati era nell’aria da tempo e il fatto che si sia concretizzata, grazie anche al supporto della ASD Motorsport Scorrano e del
Gruppo AUTOSAT, è un motivo di grande orgoglio.
Vuole essere un evento gratificante e di rito per chi, a vario titolo, è stato protagonista della stagione".

Il momento clou della cerimonia, ovvero la corposa sfilata dei premiati, è stata preceduta dal graditissimo e applaudito intervento del Presidente dell’Automobile Club d’Italia, nonché massimo rappresentante della Federazione Nazionale Sportiva Automobilistica Aci e Vice Presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile Sport Ing. Angelo Sticchi Damiani che con la sua presenza ha ancor di più impreziosito la serata.

La più alta carica istituzionale dello sport automobilistico tricolore non ha mancato di elogiare l’impegno dell’Automobile Club Lecce nel promuovere lo sport, ribadendo anche la valenza del proprio operato, riconosciuto a livello nazionale anche per effetto dell’organizzazione del Rally del Salento, "una manifestazione nata più di sessanta anni fa, quasi come una scommessa - ha sottolineato
Sticchi Damiani - ma che richiede degli standard organizzativi elevati per poter far parte di contesti
prestigiosi, standard che l’Automobile Club Lecce ha dimostrato in più occasioni di possedere e che hanno fatto sì che nel Salento arrivassero i più forti piloti nazionali chiamati a darsi battaglia per la conquista dei Campionati Italiani". All’Intervento di Sticchi Damiani ha fatto seguito il saluto del Presidente Provinciale 
del CONI Antonio Pellegrino.

Sono stati poi i protagonisti della stagione sportiva 2018 ad impossessarsi della scena, premiati oltre che da Aurelio Filippi Filippi anche da Francesco Sticchi Damiani, Leonardo Panico e da Teresa Elvira Sambati, rispettivamente Vice Presidente, Componente del Consiglio Direttivo e Direttore dell’Automobile Club Lecce.

Campione sociale è risultato Paolo Garzia, autore di un annata straordinaria che lo ha portato a vincere la Coppa di Classe nella Coppa Italia Rally 4^ zona e nel Campionato Regionale Rally 6^ zona, oltre a firmare l’assoluta nel Formula Challenge Terre Joniche lottando contro piloti e vetture molto più quotati. Alle sue spalle si sono piazzati nell’ordine Antonio Forte, Fernando Primiceri, Mauro Santantonio e Massimiliano Pezzutopiloti che si sono particolarmente distinti nel corso della passata stagione, ma che non sono stati i soli premiati visto che la cerimonia prevedeva oltre alla consegna delle coppe personalizzate alle restanti posizioni della top ten, anche un riconoscimento ai migliori Under 25, pilota, navigatore e primo conduttore femminile, andati rispettivamente a Daniele Timo, a GianMarco Potera e a Sara Carraal miglior conduttore Over 65, che è risultato Aldo Garrisi, e alla miglior scuderia, la Casarano Rally Team.

Particolarmente emozionante è risultata la parentesi dedicata ai riconoscimenti speciali, che ha visto l’assegnazione di una Targa a Giovanni Cillo, Presidente della Scuderia Piloti Salentini per essere stato il promotore di tutta l’attività sportiva motoristica nel Salento e il custode della memoria storica dell’ultimo cinquantennio e una a Lia Perilli, vera colonna portante dell’Ufficio Sportivo a cui con dedizione e senso di responsabilità dedica tanta parte della sua vita. Il premio "Talento dell’Anno" 2018 è invece stato attribuito al giovanissimo Luigi Coluccio, vincitore lo scorso anno del Campionato Italiano Karting nella categoria Iame X30 e della WSK Open Cup OK, mentre la "Coppa del Presidente" è stata conferita a Marco De Marco, vincitore della prima edizione del Rally Storico del Salento. Lunga anche la lista dei riconoscimenti speciali che ha visto premiate oltre alle cinque scuderie e ai tre kartodromi attivi sul territorio, il Gruppo Autosat, gli imprenditori Antonio Arseni, Luigi Renna e l’azienda Fortunato srl, il preparatore Franco Polito, il navigatore Over 50 Antonio Tundo, gli Ufficiali di Gara Pietro Carella e Giuseppe Lagna, i giornalisti Loris Coppola, per Salento in Tasca, e Pasquale Marzotta, corrispondente locale della Gazzetta dello Sport della Gazzetta del Mezzogiorno, poi Abarth Club Puglia, Scuderia del Salento Alfa Romeo, Sud Salento Rally e Salento 100 Ottani.